Fugge gli sguardi
ormai da molti mesi,
non risponde più
a nessuna chiamata.

Le stagioni sono trascorse
nel suo petto
senza che il cuore
smettesse di battere.

Ha costruito un’altra solitudine
c’è molto spazio, l’aria entra
e rimane e lentamente
diventa irrespirabile.

Quell’altra
l’ha mandata a morire
nella speranza che un giorno
senza avvisare, torni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...