È domenica e Catania è vuota

È domenica e Catania è vuota.
Marzo. Sono cresciute delle margherite gialle
sotto il balcone e le sostiene
un intreccio folto di foglie.

Dall’altra parte del teatro
un fazzoletto steso muove dolcemente
la sua ombra luminosa contro il muro
e somiglia
alle ali degli uccelli quando solcano il sereno
portando con sé i nostri sospiri.

E più lontano il pino
svetta nell’azzurro fiero come una spada
e due palme lo accompagnano coi loro pennacchi.
Tutta la natura è pronta, schierata
a ricevere il fuoco della primavera.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...