Non potrò più leggere Anna Maria Ortese

Non potrò più leggere Anna Maria Ortese
non potrò più indossare la maglietta arancione
non potrò più vedere i film di Pier Paolo Pasolini
non potrò più ascoltare Patti Smith
non potrò più entrare nei negozi di antiquariato
non potrò più bere la Chimay rossa
non potrò più comprare accendini verdi
non potrò più sedermi sui gradini di una chiesa
non potrò più guardare le lumache
non potrò più stare in equilibrio sulle pietre colorate
non potrò più finire il libro di Peter Handke
non potrò più mangiare panini coi wurstel ai furgoncini di notte
non potrò più fare l’amore
non potrò più scrivere senza scrivere di queste privazioni
non potrò più leggere Valerio Magrelli
non potrò più sentire l’odore del tabacco
non potrò più ascoltare i Radiohead
non potrò più dormire in un albergo
non potrò più svegliarmi nel mio letto
non potrò più leggere i manifesti pubblicitari di notte
non potrò più raccontare i pesci i fantasmi i lupi gli specchi la pioggia
non potrò più osservare la pioggia
non potrò più fare poesia perché la poesia è venuta con te e se n’è andata con te
non potrò più rileggere Pavese
non potrò più rileggere Borges
come faccio a non pensarti
come faccio adesso a non pensarti.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...