Ti ricordi dei pesci

Ti ricordi le lucciole
sopra i fogli, parcheggiati
tra i lampioni e le tre di notte
ti ricordi dei pesci
i trucchi per proseguire
fissare la mia bocca
nel tuo specchietto retrovisore
trovare il tuo accendino
nella mia tasca destra
preludere al finale
raccomandarci al destino
scoprirci nei mesi
pieni di ferite.

Un pensiero su “Ti ricordi dei pesci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...