Tutta la notte

Tutta la notte
mi sveglio
sospiro.

Nel guado azzurro muscoli tesi aspettano
carezze tra mucose e simbiosi.

Il silenzio sfiora la pelle del lenzuolo
fortissimo toccandosi guaisce.

Tutta la notte
le tue parole
mi pensano.

Come anime che non vogliono
l’eternità oltrepassare guardando.

Come violini e corde nel tratto
nero, scompenso che ci intreccia.

Tutta la notte vengo
trasfigurata
dalla tua scrittura.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...