Gabriele anche quest’anno andrà a sciare a Cortina

In città ci sono le svendite dei negozi di articoli sportivi che stanno per chiudere per sempre

per riaprire in un’altra strada

ma con un altro nome e quando vai a vedere c’è Gabriele che ti dice che anche quest’anno andrà a sciare

a Cortina che suo padre è morto

e gli ha lasciato questioni cose dell’eredità.

(Un giorno tutto questo sarà mio, questa collina che abbiamo in giardino, la gobba

di un morto di troppo nascosto in casa)

Qualche volta ancora inciampiamo, mentre giriamo in questo dolore

con la cazzuola e il trinciagambi in mano ripulendo

le schegge naturali improprie del naturale improprio progredire. Inciampiamo

tutti sporchi col trinciagambi nel polpastrello col sangue sul colletto bianco la pettorina verde il muretto di cemento cede

la cazzuola non serve più al più la si può usare

per spalare gli escrementi del cane che ha disimparato

(non a costruire, costruire non serve più)

a chiedere l’acqua il guinzaglio la passeggiata la pantofola il giornale

il cane che si leggeva il giornale ogni sabato mattina («La Stampa» sono secoli che esce «Tuttolibri») e si rendeva conto

di quello che vuole la gente che compra i libri e la domenica mai una messa un centro commerciale una tazza di cereali una scopata

ma puntuale l’inserto del Sole con le sue pagine gialle che accolgono capelli scoperti e rasoi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...