Le briciole i davanzali il cielo

A me nemmeno piacciono

le briciole i davanzali il cielo

a scampoli.

Tu sembra che invece

ci danzi dentro come pioggia.

Se mi capiti per caso fra i capelli

o ancora più profondo

se colpisci

sento la tua musica

che viene giù da te.

*

Mi gioco le dita e la felicità

per provare a cantarti

con le parole semplici

che sai che sai benissimo

mentre io le immagino soltanto

e non le dico mai.

*

Stasera fa colore d’arancione

ma fredda di metallo

è grigia come il mare.

*

Lo sai anche tu che tra di noi c’è il mondo

ordinato per universi orizzontali

che vorrei dirti ci divide come un film

degli anni Trenta (dove c’è lei e c’è sempre lui

e quella scena che non finisce mai

nelle stazioni con gli addii sui fianchi

come misure sbagliate che indossiamo

per sentirci a casa dove fa più freddo)

il fatto è che però ci unisce.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...