Cosa c’era nel vino?

Non sono tanto brava con le comunicazioni di servizio.

(Non sono tanto brava nemmeno a fare il caffè.)

Qualche mese fa Carlo ha detto che voleva fare una serie di reading col vino, in un locale di Bologna, e a me è sembrata una bella idea. Poi mi ha chiesto se mi andava di partecipare anch’io. Io ho pensato che mi piace, il vino. E gli ho detto di sì.

Poi quando la cosa diventa concreta mi viene un po’ di mal di pancia (non come quella volta del gelato, ma simile) e mi viene da ridere quando vedo che sono l’unica che non ha il curriculum da scrittore. Meglio, mi dico, così non mi vengono le responsabilità (una cosa che hanno gli scrittori sono le responsabilità, ma non tutti gli scrittori del mondo se ne rendono conto).

La rassegna è già cominciata la settimana scorsa. Stasera c’è Chiara Psychosis o Madame Reali che è uno scrittore vero, ma femmina. E secondo me, conoscendola, se andate a vederla dopo tornate a casa pensando che per fortuna c’è gente così.

Poi c’è Finzioni che tutto fa fuorché annoiarti. Poi ci sono io che non ho il curriculum da scrittore ma mi piace bere il vino in compagnia. Poi c’è Elena Marinelli che va in giro con una centoventotto rossa e anche se siete appiedati è bello se ci andate, secondo me.

Poi gli altri non li conosco. Non posso fare pubblicità consapevole e quella a cazzo di cane non la faccio. Però posso dire che potete andare a scoprirli. Essere curiosi è sempre una virtù. Siate virtuosi.

Li ho messi tutti giusti i link?

L’ho detto che mi piace il vino?

L’ho detto che mi piace in compagnia?

6 pensieri su “Cosa c’era nel vino?

  1. se non fosse così inverosimile (per la distanza, principalmente), verrei a guardarvi (ad ascoltarvi).

    Mi porterei il succo alla pesca, perché il vino non mi piace, però sarei contenta.

    Auguri, cara (va bene dire ‘auguri’?).
    Sarà bello.
    Siete tutti belli, non può che uscirne una cosa bella.

    (:

  2. cercheremo di fare del nostro meglio anche senza spargimenti di sangue. facciamo che te la lascio mezza morta e la settimana dopo la finisci tu, eh?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...