E comunque tutto non è bastato

Mi ripeto che è una questione di rispetto, oltre che di tempo. Se tieni il basilico sul davanzale dentro una piccola serra lo devi curare, altrimenti muore. Non puoi aspettare che cresca per miracolo. I miracoli sei tu a farli avverare, non con gli occhi, ma con la dedizione.

Io i miracoli non li so fare. Certe volte la dedizione non basta. Certe volte pensi di aver fatto tutto e comunque tutto non è bastato. E hai fatto il possibile per assecondare le distanze, spesso forzando la parallasse, con l’illusione che avresti capito di più, se avessi cambiato lo sguardo. Hai cambiato lo sguardo, gli occhiali, hai cambiato la musica che avevi nel lettore e i libri che avevi sul comodino, hai cambiato le scarpe e le magliette, il modo di truccarti e di camminare, hai cambiato tutto perché se fossi stata un’altra avresti imparato qualcosa di te. Hai imparato molto, ma non è bastato.

Mentre giri l’angolo di via Camesana, dopo che Alessandro ti ha detto “due euro, cara” e ti ha sorriso mentre andavi via, sei sospesa tra il disgusto e il disamore e non sai precisamente dove finisca l’uno e cominci l’altro. Sono due cose che si mischiano, come il burro col miele, come le maglie colorate nella lavatrice, come le nostre conversazioni telefoniche e le nostre mani.

Come le notti passate a sentire gli Smiths nei nostri letti insieme, ma insieme voleva dire in continenti spaiati, con l’oceano di mezzo navigato dalle tue parole, e dalle mie, che ti venivano dietro arrancando un poco, ma lucide di bava di mare e con l’affanno di raggiungerti. E le nostre voci erano ritornelli pieni di chitarre e non ci spaventava dire le nostre voci invece di dire la mia voce e la tua.

Faccio una cosa spietata, dedico a tutti le parole usate per te. Così te ne andrai per sempre. Mi sorprendo di come faccia male e nello stesso tempo di quanto sia ridicolo. Io che pensavo di sapere dove trovarti. Le parole non ti appartengono. Questo avrei dovuto saperlo. Né tu appartieni a loro. Ci mischiamo con loro, per un po’, poi prendiamo strade diverse.

Advertisements

Un pensiero su “E comunque tutto non è bastato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...