remoterapia

1 – io ho sognato di nuovo qualcuno che dovrei imparare a dimenticare.  e in questo sogno c’eri tu in una stanza e con un tranello mi invitavi a entrare. io non ero arrabbiata con te e tu sembravi più piccolo, tipo un sedicenne. allora parliamo, ti dicevo. tu che cazzo ti inventavi non avevi il coraggio di dire una parola eri una cosa senza smalto, senza brillantina, eri una cosa opaca e noiosa. tenevi i capelli legati, avevi i muri della stanza sporchi di scritte di gente che era stata lì prima di te. io nel sogno mi sentivo felice e trepidante, ma capivo che non c’era più niente. sono l’amante di un fantasma mi ripetevo. e poi aprivano la porta ed era lei, solo più brutta, aveva gli occhiali ed era vestita di verde e io vado a pescare il sorriso più disinvolto della mia vita e le stringo la mano fingendo piacere. e poi finiva tutto. di nuovo, finiva tutto.

2 – Non so scrivere una storia se non è vera almeno un poco.

3 – In ogni caso stamattina mi sono tagliata i capelli e mi sento invincibile.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...