coscienza

Se mi piacciono solo certi libri, e altri no, non è una colpa.

Se penso che certi scrittori dovrebbero parlare meno e scrivere di più, lo penso e basta.

Stanotte ho sognato di essere circondata da gente che scriveva ” po’ ” con l’accento, pò, e io urlavo e piangevo. E questa sì, è un’ossessione.

Solo perché vorrei che tutto quello che faccio fosse perfetto non sono maniaco-compulsiva.

Solo perché piango a intervalli regolari di nove giorni non vuol dire che sto male.

E se ho voglia di lasciare tutto, e partire, non è perché sono vigliacca.

Solo perché vorrei che la vita mi sinfilasse dritta in bocca non significa che non sto vivendo.

Advertisements

Un pensiero su “coscienza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...