Sangue bianco

Il medico ha detto che ho debole il polso. Che dovrei svenarmi abbastanza da potere giocare col sangue che cola, a grappoli, che si rapprende sul dorso della mano.

Ha detto il medico, hai troppo chiaro il sangue, e troppo secco il cuore.

Ma il medico adesso non c’è, non mi vede. Il medico sa scappare al momento di guardarmi gli occhi.

Non vede questo sangue che corre traverso ogni sera, da parte a parte. E’ bianco, è nero e non esiste.

Eppure perché tanto dolore?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...