Necessario

Io sono stata parole,

e una serie d’aggettivi, mescolati alla rinfusa,

per te una sequenza di bile.

Io sono stata nell’ordine sparso dei sensi:

carnefice

assente

impalpabile

evanescente

sinuosa.

Per te nell’ordine alfabetico, scritto tra il mio collo e il seno.

Per te non ho avuto rispetto di certe carinerie che ignoro

(labile il respiro, senza forma, né colore, senza vita quasi).

Per te sono stata occhi, sposa, matite, amore e il resto che non entra nella gola.

Per te io svuoto il ventre acido della mia scrittura e con morsi e graffi ti partorisco.


Annunci

Un pensiero su “Necessario

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...