Oggi

Invece piove e ormai spero che non smetta.

Lo sento, è uno spiffero aperto dal bagno, è la finestra del bagno che arriva fino qui col suo rumore di pioggia. Dritta, dura, verticale. Apre sul cuore laghi acidi, lacrime, rifiuti. E io ho bisogno di riportarmi con le virgole e le parole lunghe e le frasi articolate, per non perdere niente, quello che ho perso è comunque abbastanza.

Forse resterò ingessata fuori e dentro ancora un paio di giorni, forse verrà primavera o tempesta a inizio settimana, ma qualcosa che sia pieno di vita.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...